SIMBOLI DI STATO DELLA REPUBBLICA DELL'UZBEKISTAN


La bandiera dell' Uzbekistan è stata adottata il 30 settembre 1991. Il turchese rappresenta il cielo e le acque; Il bianco sta per la pace e il verde, colore dell'islam, sta per la natura. La mezzaluna crescente appartiene al mondo islamico; le stelle in tre file diseguali sono i dodici mesi ordinati secondo il calendario di Navruz.

Bandiera Uzbekistan


L'Emblema di stato presenta l'immagine del sole nascente su una valle circondato da una ghirlanda di spighe di grano sul lato destro e di rami di cotone con le gemme del cotone aperte sul lato sinistro. La stella a otto punte collocata nella parte superiore dell'emblema sta a simboeggiare l'unità e l'instaurazione della repubblica. La mezzaluna e la stella all'interno della stella a otto punte sono i simboli sacri dell'Islam. Il leggendario uccello Semurg con le ali tese è collocato al centro dell'Emblema come simbolo della rinascita nazionale. L'obiettivo dell'intera composizione è quello di esprimere il desiderio della gente Uzbeca di pace, felicità e prosperità. Sotto la composizione c'è l'iscrizione in lingua uzbeca 'Uzbekistan' scritta sul nastro coi colori nazionali della bandiera della Repubblica.

Emblema Uzbekistan



2009 anno dello sviluppo