Home Page‎ > ‎Turismo‎ > ‎NOTIZIE - CLICCA QUI‎ > ‎

L’introduzione del sistema di controllo doganale con il corridoio verde e rosso negli aeroporti dell’Uzbekistan

posted 25 Nov 2017, 04:42 by Webmaster Ambasciata
Fonte: kommersant.uz 

Dal primo gennaio 2018 negli aeroporti internazionali e dal primo gennaio 2021 ai posti di blocco automobilistici e ferroviari dell’Uzbekistan sarà introdotto il sistema del controllo doganale a doppio corridoio.

Come previsto nella risoluzione del Consiglio dei Ministri, i passeggeri che attraversano la frontiera doganale possono scegliere tra un corridoio verde per dichiarare merci ai fini non commerciali o uno rosso per le operazioni doganali.

Nei luoghi di arrivo o di uscita dal territorio doganale, devono esserci almeno un corridoio rosso e uno verde. Il numero totale di corridoi dipende dal volume di traffico passeggeri e dalle disponibilità.

La dichiarazione delle merci nel corridoio verde viene effettuata verbalmente. Il passaggio attraverso il corridoio verde è riservato ai passeggeri che non hanno nulla da dichiarare ed è considerato come la dichiarazione alle autorità doganali che i passeggeri non hanno merci soggette alla dichiarazione scritta.

Per il passaggio nel corridoio verde non sono ammesse le merci, la cui importazione o esportazione non è permessa o limitata per legge e di valore o quantità superiori alle norme di importazione in franchigia e di merci non soggette al pagamento d'accisa. È vietato anche il passaggio con la valuta nazionale e straniera in quantità superiore all’importo massimo consentito.

Se ai passeggeri che passano nel corridoio verde, vengono trovati dalle autorità doganali con la quantità di valuta o beni soggetti alla dichiarazione scritta, sono ritenuti responsabili.

I passeggeri che seguono il corridoio rosso compilano la dichiarazione doganale.

Cittadini privati che passano il confine doganale con i beni destinati ai fini industriali o commerciali devono seguire le norme generali di sdoganamento.

Il Comitato Doganale di Stato e altre istituzioni sono incaricati di svolgere le attività infrastrutturali per garantire il funzionamento del sistema del controllo doganale a doppio corridoio negli aeroporti internazionali.
Comments