Home Page‎ > ‎Notizie / News‎ > ‎

La scoperta di una città antica nella valle di Ferghana

posted 18 Jun 2017, 17:02 by Webmaster Ambasciata
Un gruppo di archeologi della Cina e dell’Uzbekistan hanno fatto una scoperta significativa durante gli scavi delle rovine della città antica Mingtepa situata nel sud est della valle di Ferghana sul territorio dell’Uzbekistan.

Mingtepa è situata nei pressi dell’attuale città di Andijan, a suo tempo apparteneva al territorio dell’antico Stato dell’Asia Centrale Davan (Parkan, più accuratamente Dayuan).

Gli archeologi dei due paesi hanno iniziato gli scavi nel 2012, a seguito dei lavori sulle rovine della città misteriosa la parte scavata ed esaminata è stata ingrandita dai 500m x 800m fino ai 2100m x 1300m.

Lo studio indica, che più di 200 anni fa Mingtepa non era una semplice fortezza temporanea per i nomadi, ma era una delle più grandi fortezze - castelli nella valle di Ferghana.

Gli esperti sottolineano, che il successo del lavoro congiunto degli archeologi cinesi e uzbeki ha regalato una nuova luce alla ricerca e studio dell’antico Stato Davan, segnando l’inizio della partecipazione degli archeologi cinesi agli scavi oltre il confine del paese.

Durante gli scavi gli archeologi hanno trovato i resti dei laboratori, parti delle porte occidentali della città interna e il cimitero vicino alla parete orientale della città esterna.

Lo studio e ricerca di Mingtepa rappresenta un progetto a lungo termine e il prossimo passo per gli archeologi sarà la stesura delle cronache di Mingtepa considerando tutte le scoperte durante gli scavi e i dati di misurazione.

Si prevede che nel prossimo futuro la regione di Mingtepa diventerà una delle mete turistiche più importanti in Asia Centrale.
Comments