DARE L’ESEMPIO TRAMITE UN SUO SUCCESSO

Sin dai primi anni dell’ Indipendenza nel nostro Paese si è posta grande attenzione all’educazione di una Generazione armoniosamente sviluppata. Come è stato sottolineato dal Presidente Islam Karimov, i giovani non sono solo la nostra speranza e il futuro, i giovani sono la forza decisiva di oggi e di domani, e bisogna non solo avere fiducia nella giovane generazione, ma anche espandere il suo campo di autoaffermazione.

Oggi queste parole definiscono le principali direzioni delle attività svolte dalle Organizzazioni Pubbliche e Sociali che si prendono cura dei giovani. Loro sanno consapevoli che il successo nel raggiungere più alti obiettivi dipende da come noi li educheremo. A tal fine nel nostro paese si presta grande attenzione all'identificazione, al sostegno ed all’incoraggiamento di giovani talenti. I decreti e le decisioni del Presidente del Paese ed i Programmi di Stato, adottati in questo ambito, sono una base importante per il miglioramento del potenziale intellettuale dei giovani.

Per questo motivo sono stati istituiti una serie di premi prestigiosi e vengono organizzati regolarmente vari concorsi. Cresce il numero di vincitori del concorso "Kelajak ovozi", del Festival di Creatività per i bambini "Yangi Avlod", dei Premi di Stato "Nikhol" di Zulfiya.

Nel decreto del Capo dello Stato "Sulla preparazione e lo svolgimento della celebrazione di vent'anni dell’Indipendenza della Repubblica dell'Uzbekistan" è prevista  l'organizzazione di eventi culturali ad alto livello, dedicati al giorno più grande e più caro. Tra essi il Concorso della Repubblica “La voce del futuro-2011” (“Kelajak ovozi-2011”).

Il Concorso, organizzato dal "Forum della Cultura e delle Arti dell'Uzbekistan" in collaborazione con il Movimento Giovanile Sociale "Kamolot", nell’arco di sei anni ha rivelato migliaia di giovani talenti, compresi quelli provenienti da aree rurali più remote. Essi non solo hanno ricevuto il riconoscimento, ma anche l’incoraggiamento delle loro aspirazioni. Inoltre, molti giovani ed attivi ragazzi e ragazze hanno avuto l'opportunità di realizzare i loro progetti e le loro idee nel Centro di Iniziative Giovanili “La voce del futuro-2011”, che aiuta gli autori delle idee ad ottenere brevetti per le loro invenzioni.

Nel Concorso della Repubblica “La voce del futuro”  i giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, presentano i loro lavori nelle categorie "Architettura e Design", "Tecnologie dell’informazione", "Proposte di razionalizzazione e sviluppo tecnico", "Belle Arti e Arte Applicata", "Letteratura e Giornalismo".

Ogni anno cresce l'interesse della giovane generazione al Concorso Nazionale di giovani talenti “La voce del futuro” ed aumenta il numero di ragazzi che vogliono parteciparvi. Ad esempio, nell’anno 2009, il Concorso ha riunito più di 63 mila ragazzi e ragazze, e lo scorso anno hanno aderito al Concorso più di 71 mila giovani.

In tutte le Regioni del Paese sono già stati tenuti i primi turni di qualificazione alla “La voce del futuro-2011”.

Va notato il fatto che il Concorso “La voce del futuro-2011” non è un progetto una tantum, i vincitori continueranno ad evolversi nelle loro direzioni ed i loro sforzi verranno incoraggiati. I premiati, che al momento del Concorso studiano all’Università, ricevono borse di studio “La voce del futuro” ed agli studenti dei College, delle Scuole Superiori, durante l'ammissione alle Università su base contrattuale (entro due anni), viene rilasciato un contributo educazionale. Cosa ancor più importante è che i giovani cominciano a credere in se stessi, sviluppano e realizzano i propri progetti e quindi tendono a contribuire allo sviluppo del Paese.

Tutto questo dimostra che nel nostro Paese le questioni di pieno sostegno ai giovani e l'educazione al senso di appartenenza al destino della Patria sono priorità della Politica Statale. In risposta i nostri giovani, mostrando il loro talento e il potenziale intellettuale, diventano una forza decisiva di oggi e di domani. Utilizzando il pieno sostegno i ragazzi di talento con il loro successo mostrano un esempio ai loro coetanei.




2011 - Anno delle piccole imprese e dell'imprenditoria privata


2009 anno dello sviluppo