AUMENTANDO LA PARTECIPAZIONE DELLE DONNE

Va notato che durante gli anni dell’Indipendenza dell'Uzbekistan è presente una rapida crescita dell'attività politica e socio-economica delle Donne, il che è un diretto risultato della sistematica politica del governo. Il Paese rivolge tanta attenzione al miglioramento della cultura socio-politica e giuridica delle Donne, la loro partecipazione al settore di edilizia pubblica e statale, agli organi elettorali ed amministrativi.

Nella relazione durante la sessione congiunta della Camera Legislativa e il Senato Oliy Majlis del 12 Novembre 2010  su "Il concetto di un ulteriore approfondimento delle riforme democratiche e la formazione della società civile nel paese" il Presidente Islam Karimov ha osservato che oggi abbiamo tutte le ragioni per dire che abbiamo raggiunto l’obiettivo principale, il processo della riforma e la democratizzazione del paese sono divenuti irrevocabili, irreversibili e sequenziali : l’uomo cambia, cresce il suo impegno politico e civile, la sua coscienza, il senso di appartenenza a tutto ciò che accade intorno a lui, e, infine, la sua fede nel futuro del Paese.

In sostanza, questi cambiamenti nella coscienza delle persone e di tutta la nostra Società diventano oggi quella potente forza motrice che garantisce il movimento del Paese verso il progresso e la prosperità.

Oggi la Costituzione della Repubblica dell'Uzbekistan e più di 80 leggi ed altri regolamenti giuridici rappresentano la base giuridica della garanzia e la tutela dei diritti, della libertà e degli interessi legittimi delle Donne.

Con le Leggi della Repubblica alle donne Uzbeke è stata assicurata la parità di impiego nei servizi pubblici, la partecipazione alla gestione degli affari pubblici e sociali su tutti i livelli amministrativi. Nel nostro Paese le Donne hanno diritto di voto in tutte le elezioni ed i referendum pubblici e di essere elette in tutti gli organi elettivi, di partecipare all'attuazione della politica del governo, di ricoprire cariche pubbliche e di partecipare alle attività delle organizzazioni non governative e associazioni che si occupano della vita pubblica e politica del Paese.

Attualmente, le Donne dell’Uzbekistan, che costituiscono la maggioranza della popolazione del Paese, non solo partecipano attivamente alle campagne elettorali come elettori e candidati alle cariche elettive, ma anche all'organizzazione delle attività delle Commissioni Elettorali. Così, durante l'elezione del Presidente della Repubblica dell'Uzbekistan nel dicembre 2007, tra i membri delle Commissioni Elettorali vi è stato il 40,9 per cento di donne e tra i membri delle Commissioni Elettorali Distrettuali il 20 per cento. Una grande riserva di Donne, futuri leader, è presente nei Partiti Politici che operano in Uzbekistan.

Così, uno degli eventi più significativi del 2009 nella nostra Repubblica è stato l'elezione dei Deputati al Senato Oliy Majlis della Repubblica dell’Uzbekistan ed ai Consigli Regionali, Provinciali e Comunali. Il sistema elettorale è diventato un fattore importante nell’aumento delle attività socio-politiche delle Donne ed il loro valore nell’ambito della costruzione pubblica e sociale. Nella legge elettorale sono state introdotte Norme che stabiliscono che tra i candidati ai Deputati dei Partiti Politici il numero delle Donne non potrà essere inferiore ai 30 per cento. E se, dopo le elezioni del 2004, 21 donne, pari al 18 per cento, sono state elette alla Camera legislativa e 15 donne – il 15 per cento - al Senato, l'attuazione della presente Disposizione nel corso delle elezioni del 2009, ha permesso di eleggere un Parlamento, nella Camera bassa del quale le donne costituiscono il 22 per cento del numero totale. Il 15 per cento delle Donne sono state elette tra i membri del Senato e negli organi rappresentativi locali oggi sono impiegate più del 20 per cento delle Donne sul numero totale di Deputati.

Alle questioni di Elezioni Democratiche nel nostro Paese è sempre stata prestata una particolare attenzione, in quanto sono uno dei componenti principali del dialogo tra il Popolo e il Governo. E da come entrambe le parti potranno ben comprendersi, continuerà a svilupparsi in modo efficace lo Stato e la Società in generale.

E 'importante notare che i processi democratici, così come il diritto di voto, si formano in Uzbekistan alla luce dei valori umani, nazionali e culturali del Popolo Uzbeko.

In questo ambito viene attuato un grande lavoro educativo al livello di Mahallas (Assemblee dei Cittadini), anche loro elettivi, dove particolare attenzione è dedicata ai Giovani ed alle Donne.

La partecipazione delle Donne alle elezioni generali ha grande importanza.
Va notato il fatto che nel nostro Paese si pone una grande attenzione al miglioramento dello stato delle Donne e il loro ruolo nella Società. 
L’esempio può essere il Decreto del Consiglio dei Ministri del 18 febbraio 1999, relativo all'approvazione del Programma Statale sulle misure per rafforzare il ruolo delle Donne nella famiglia, nella costruzione dello Stato e della Società, il miglioramento del sistema di tutela dei loro interessi giuridici, sociali, economici e spirituali.

Inoltre, il decreto del Presidente "Sulle misure supplementari volte al sostegno del Comitato delle Donne dell'Uzbekistan" del 25 maggio 2004 rappresenta un guida importante per lo svolgimento di tali importanti compiti, quali la garanzia dei legittimi diritti e gli interessi delle Donne, il miglioramento della loro consapevolezza giuridica e la creazione di accettabili condizioni per la loro istruzione ed il lavoro.

Questo Documento serve come un dimensionamento del lavoro volto a sostegno sociale e legale delle Donne e la protezione sociale della famiglia, della maternità e dell’infanzia ed il miglioramento del potenziale professionale, fisico, spirituale ed intellettuale delle Donne.

E oggi nel Paese si svolgono attività progettate per aumentare l'attività pubblica e politica delle Donne, per rafforzarne ulteriormente la loro conoscenza legale e lo sviluppo professionale.

Il sistema elettorale in Uzbekistan continuerà ad implementarsi, prendendo il meglio dell’esperienza globale e trasportandola nella nostra realtà, tenendo conto degli interessi nazionali. Va notato il fatto che l'ulteriore Democratizzazione della nostra Società e la formazione delle Istituzioni Civiche sono direttamente collegate alla crescita dell’ attività politica della Popolazione, comprese le Donne con la loro attiva partecipazione alla vita politica, sociale e pubblica del Paese.


2011 - Anno delle piccole imprese e dell'imprenditoria privata


2009 anno dello sviluppo