LE IDEE, LE OPINIONI E IL CREDO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE IN UZBEKISTAN

Отправлено 16 нояб. 2016 г., 9:58 пользователем Webmaster Ambasciata

Attualmente, il nostro paese sta vivendo la fase più importante delle elezioni - la campagna elettorale.

 

In conformità con la normativa dell'Uzbekistan, i partiti politici nominano i loro candidati per Oliy Majlis e per Kengash (Consigli) locali dei deputati del popolo, e solo i partiti politici nominano i candidati per la Presidenza della Repubblica dell’Uzbekistan.

Nelle attuali elezioni presidenziali sono in lizza tutti e quattro i partiti dell’ Uzbekistan  - Il Partito Democratico "Milly Tiklanish" (Rinascita Nazionale), il Movimento degli imprenditori e uomini d'affari – il Partito Liberal Democratico dell'Uzbekistan, il Partito Democratico Popolare e il Partito Social Democratico "Adolat". Ogni partito offre la propria visione per affrontare le questioni statali e sociali più importanti, in base alle aspirazioni degli elettori.

Ad esempio, l’elettorato del PD "Milly Tiklanish" rappresenta la classe degli intellettuali: impiegati nell'ambito dell'arte, culturale, d’informazione, patriottici giovani, artigiani. L’UzLiDeP protegge gli interessi della classe media degli imprenditori, degli uomini d'affari, degli agricoltori. L’elettorato del PDPU rappresenta la classe bisognosa di un sostegno mirato sociale da parte dello Stato e della società, compresi i pensionati e i disabili, nonché i dipendenti pubblici impegnati nella protezione sociale, i rappresentanti dei servizi sociali. L’"Adolat"  rappresenta la classe dei lavoratori: gli ingegneri, gli scienziati, gli insegnanti, i medici, gli impiegati pubblici, i lavoratori del settore dei servizi.

Naturalmente, la polarità e gli interessi comuni delle parti, determinano l'unità e la differenza delle posizioni politiche, e quindi, le soluzioni dei problemi esistenti.

La Costituzione e le Leggi dell'Uzbekistan insieme con la garanzia della libertà dei partiti politici stabiliscono il quadro rigoroso che vieta la creazione e l'attività dei partiti politici. Infatti vieta l'obiettivo di cambiare l'ordine costituzionale, se questo agisce contro la sovranità, l'integrità, la sicurezza della Repubblica, i diritti e le libertà costituzionali dei cittadini.  Impedisce di fare la propaganda di guerra, impedisce ostilità sociali, nazionali, razziali e religiosi, impedisce altresì, l’ostilità verso la salute e la moralità delle persone. Sono vietate le organizzazioni paramilitari e partiti politici sulla base di motivi etnici e religiosi.

Lo studio e l'analisi dei documenti di programmazione dei partiti politici, un confronto tra loro differenze e comunanza aiuta gli elettori a determinare le preferenze.

Considerando la priorità dello sviluppo economico, il PD "Milly Tiklanish" vede come un importante fattore di sviluppo economico il pieno supporto ai produttori nazionali, lo sviluppo dell’artigianato e dell’impresa familiare, così come il turismo come strumento economico efficace per la promozione della cultura e della storia nazionale. A sua volta l’UzLiDeP sostiene pienamente lo sviluppo dell'imprenditorialità, delle piccole imprese, delle aziende agricole, ed è a favore di riduzione della presenza dello Stato nell'economia. Mentre il PDPU è a favore del ruolo regolatore dello Stato nell'economia di mercato, il quale, secondo i membri del partito, garantisce un'efficace interazione dei meccanismi di mercato e  dei regolamenti delle politiche sociali stabilite dallo Stato, crea benefici economici per i soggetti socialmente vulnerabili della popolazione. L’"Adolat" "punta" sullo sviluppo innovativo dell'economia, sull’introduzione delle tecnologie avanzate,  delle tecnologie di risparmio energetico e di risorse, considerandolo come un potenziale enorme e lungo termine.

Gli obiettivi di affrontare le questioni sociali dei partiti politici concordano in gran parte, ma ciascun partito a suo modo definisce meccanismi e modi per raggiungerli. Ad esempio, il PD "Milly Tiklanish" nel suo programma si concentra sulla protezione della famiglia, sulla salute fisica e spirituale delle donne, dei bambini, dei giovani, sulle garanzie della sicurezza pubblica informativa e ideologica come base per un futuro prospero. Tra le priorità del’UzLiDeP è la creazione di condizioni per l'auto-realizzazione di ogni individuo. Il PDPU è a favore per la realizzazione di una forte politica sociale per i soggetti poveri e vulnerabili della popolazione. La priorità del partito Social Democratico "Adolat" è evitare l'alto livello di stratificazione sociale in base al reddito, alla proprietà, all'accesso ai servizi sociali.

Nella vita socio-politica, il PD "Milly Tiklanish" sostiene le istituzioni tradizionali nazionali democratiche, che promuovono la rinascita e lo sviluppo nazionale, rafforzano l'unità del popolo, di tutti i cittadini dell'Uzbekistan a prescindere dalla nazionalità, dalla religione, dallo status sociale e dalla provenienza. L‘UzLiDeP cerca di continuare la democratizzazione dei sistemi della gestione e del controllo statale, di rafforzare le garanzie di inviolabilità della proprietà privata.  Il PDPU insiste sul rafforzamento del ruolo dello Stato, sulla difesa degli interessi dei pensionati, dei disabili e altre fasce vulnerabili della popolazione, sull’aumento della responsabilità degli enti statali locali, sull’autogestione dei cittadini per l'effettiva attuazione delle decisioni del governo a favore della fascia vulnerabile della popolazione. L’"Adolat" nel suo programma ha segnato il compito di creare il "welfare state", il rafforzamento dei principi della libertà, dell’uguaglianza, della giustizia sociale, della solidarietà e dell'umanesimo, della non discriminazione.

Oggi, i partiti politici esercitano il loro diritto esclusivo di nominare i candidati alla Camera Legislativa, per poter promuovere gli interessi del partito e degli elettori attraverso lo sviluppo e l'adozione di leggi e i più importanti programmi statali. La candidatura del Primo Ministro, viene proposta dal partito politico con il maggior numero dei deputati dopo le elezioni per la Camera di Oliy Majlis, oppure dai diversi partiti politici che hanno ottenuto lo stesso numero dei deputati. Così, i partiti politici partecipano alla formazione del potere esecutivo e l'influiscono sul suo operato, comprese le relazioni periodiche del capo del governo.

Nel marzo del 2015, l’UzLiDeP e il PD "Milly Tiklanish" alla Camera dei Oliy Majlis hanno unito le forze e hanno formato un Blocco di Forze Democratiche, diventando la maggioranza parlamentare alla camera bassa, che oggi dà alle parti un vantaggio significativo nel promuovere gli obiettivi del programma per lo sviluppo delle leggi, nell’adozione dei programmi di governo importanti, nell'attuazione delle attività di controllo e d’analisi.

A sua volta, il PDP e il Partito Social Democratico dell'Uzbekistan "Adolat" nella Camera legislativa si sono dichiarati l'opposizione alla maggioranza e continuano a promuovere le loro idee e difendere gli interessi del loro elettorato.

In questi giorni pre-elettorali, i partiti politici non solo promuovono il proprio candidato alla Presidenza, ma cercano di ottenere il sostegno per le loro idee, i loro programmi con lo scopo di espandere l'elettorato e il partito, rafforzando in tal modo il suo potenziale. Va notato che, in conformità alla normativa, le parti hanno le condizioni assolutamente pari opportunità per le campagne, che certamente aiuterà gli elettori di fare una scelta libera e consapevole.

Comments