Informazioni sui visti
I cittadini stranieri possono entrare nel territorio della Repubblica dell`Uzbekistan solo con i visti rilasciati dagli organi competenti secondo le procedure stabilite.

I visti d `ingresso in Uzbekistan per i cittadini stranieri si rilasciano presso:

- le Rappresentanze Diplomatiche e gli Uffici Consolari dell`Uzbekistan all`estero;
- gli Uffici del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica dell`Uzbekistan collocati nell` aeroporto di Tashkent (per i cittadini dei paesi dove non esistono le Rappresentanze Diplomatiche dell`Uzbekistan );

In Italia i visti d`ingresso si rilasciano dall`Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan a Roma.

I cittadini stranieri entrati nel territorio della Repubblica dell`Uzbekistan per un periodo superiore a tre giorni devono obbligatoriamente registrarsi presso gli uffici speciali del Ministero degli Interni dell`Uzbekistan (OVIR) presso gli Uffici di polizia dislocati nel territorio della circoscrizione di loro residenza temporanea.

A. PROCEDURA DI RILASCIO DEI VISTI D'INGRESSO PER I CITTADINI DI

Austria, Belgio, Gran Bretagna, Spagna, Italia, Francia, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Malesia, Tailandia, Giappone , Lettonia e Tutchia di lavoro o di turismo, viene regolata nel modo seguente:

1.    Viaggi di lavoro

I cittadini dei paesi sopraindicati che desiderano visitare l`Uzbekistan per lavoro, possono richiedere il visto direttamente presso l’Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan a Roma.

La parte invitante deve rivolgersi ufficialmente al Ministero degli Affari Esteri della Repubblica dell’Uzbekistan con la richiesta relativa al rilascio del visto per il cittadino straniero e nel caso di riscontro positivo comunicare alla persona che invita il numero dell’autorizzazione per il rilascio del visto. Dopo aver ottenuto sudetto numero il richiedente deve presentare all’Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan a Roma i seguenti documenti:

- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- passaporto (deve essere valido per almeno altri 3 mesi dopo la scadenza del visto) e una sua fotocopia;
- 2 foto (formato tessera);
- documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.

2. Viaggi turistici

I cittadini dei paesi sopraindicati che desiderano visitare l`Uzbekistan per turismo possono richiedere il visto direttamente presso l’Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan a Roma.

Il richiedente deve presentare all’Ufficio Consolare i seguenti documenti:

- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- passaporto e una sua fotocopia;
- 2 foto ( formato tessera);
- documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.

I pagamenti gia effetuati non sono rimborsabili, anche qualora il richiedente del visto decida per qualsiasi ragione di non procedere con la richiesta del visto.


B. PROCEDURA DI RILASCIO DEI VISTI D`INGRESSO PER I CITTADINI DI ALTRI PAESI

Per ottenere il visto d`ingresso per l`Uzbekistan vanno presentati i seguenti documenti all`Ufficio Consolare dell`Ambasciata a Roma :

1. Viaggi di lavoro

- lettera d`invito (in originale o via fax) di una societa` giuridica uzbeka ;
- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- passaporto e una sua fotocopia;
- 2 foto ( formato tessera );
- documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.

2. Viaggi turistici

- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- passaporto e una sua fotocopia;
- 2 foto ( formato tessera );
- documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.

Nota: E` possibile acquistare il voucher turistico per l`Uzbekistan presso le seguenti societa` in Italia :

Y.O.R. (Roma), tel. : 06/763426

Per i viaggi dei gruppi in Uzbekistan potete rivolgervi al tour operator di Roma Urartu Travel, specializzato nei paesi dell’Asia Centrale www.urartutravel.it  tel.: +39 3470416475

Per l`ottenimento del visto e per l’autentica dei documenti gli interessati devono presentarsi presso l`Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan in Italia nei giorni lunedi, mercoledi, giovedi e venerdi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 personalmente o tramite incaricato di un`agenzia specializzata.

C. VISTO DI GRUPPO  ( SOLO PER VIAGGI TURISTICI )                              

Informazione per agenzie turistiche

Il visto di gruppo viene rilasciato per gruppi composti da almeno 5 persone (esclusi i bambini di eta` fino a 16 anni).

Per ogni membro del gruppo vanno presentati i seguenti documenti:

- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- fotocopia del passaporto;
- 2 foto ( formato tessera ). 

Le agenzie devono presentare il documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto e l'elenco del gruppo su carta intestata dell`agenzia, secondo la forma seguente in tre copie (gli originali dei passaporti non sono necessari) :

Sex

Surname

Name

Place and date of birth

Nationality

Passport N°

Place and date of issue

Expiry

Profession

Address

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tariffe per visti di gruppo

fino a  15 giorni : 15 euro  a persona + 20 euro per l’intero gruppo

fino a  30 giorni : 25 euro  a persona + 20 euro per l’intero gruppo


DVIAGGI PRIVATI

La persona invitante, residente in Uzbekistan, deve richiedere il permesso agli organi competenti del Ministero degli Interni dell`Uzbekistan (OVIR) presso gli uffici di polizia dislocati nel territorio della circoscrizione dove si prevede la residenza temporanea dell`invitato. Il permesso in originale va consegnato all`Ufficio Consolare del Ministero degli Affari Esteri dell`Uzbekistan e, contestualmente, la persona invitante dovra` presentare richiesta per l`ottenimento dell`autorizzazione da parte della sede diplomatica indicata.

Una volta ottenuta l`autorizzazione, il richiedente deve presentare all`Ufficio Consolare dell`Ambasciata :

- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- passaporto e una sua fotocopia;
- 2 foto (formato tessera )
- documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.


E. TEMPI DI RILASCIO

Per ottenere il visto sono necessari almeno  7 giorni lavorativi (escluso il giorno d`accettazione dei documenti ed i giorni  festivi).

Nel caso l`interessato viaggi in transito nel territorio dell`Uzbekistan puo` ottenere il visto di transito in
1 giorno se e` in possesso del visto per il paese di destinazione finale  e del biglietto aereo dell`Uzbekistan Airways.


F. TARIFFE E MODALITÀ DI PAGAMENTO


1. Tariffe per viaggi turistici in Uzbekistan

1 ingresso fino a 30 giorni di permanenza in Uzbekistan – 60 euro (per una persona)

2 ingressi fino a 30 giorni di permanenza in Uzbekistan – 70 euro 
(per una persona)

3 ingressi fino a 30 giorni di permanenza in Uzbekistan – 80 euro 
(per una persona)


Indipendentemente dal numero di giorni da permanenza in Uzbekistan, il visto turistico dovrà essere richiesto per la durata di 30 giorni, e ciò deve essere specificato nel modulo elettronico (http://evisa.mfa.uz/evisa_en/) di richiesta del visto. Il costo del visto turistico è di 60 euro. Per ogni ingresso aggiuntivo il costo è di 10 euro di supplemento.


RICHIESTA VISTA

2. Tariffe per tutti gli altri tipi di visti d’ingresso in Uzbekistan

1 ingresso fino a 7 giorni di permanenza in Uzbekistan – 60 euro
2 ingressi  fino a 7 giorni di permanenza in Uzbekistan – 70 euro
3 ingressi  fino a 7 giorni di permanenza in Uzbekistan – 80 euro

1 ingresso fino a 15 giorni di permanenza in Uzbekistan – 70 euro
2 ingressi  fino a 15 giorni di permanenza in Uzbekistan – 80 euro
3 ingressi  fino a 15 giorni di permanenza in Uzbekistan – 90 euro

1 ingresso fino ad 1 mese di permanenza in Uzbekistan  – 80 euro
2 ingressi  fino ad 1 mese di permanenza in Uzbekistan  – 90 euro
3 ingressi  fino ad 1 mese di permanenza in Uzbekistan – 100 euro

1 ingresso fino a 3 mesi di permanenza in Uzbekistan – 100 euro
2 ingressi  fino a 3 mesi di permanenza in Uzbekistan – 110 euro
3 ingressi  fino a 3 mesi di permanenza in Uzbekistan – 120 euro

Visto multiplo fino a 6 mesi di permanenza in Uzbekistan    – 170 euro 
Visto multiplo fino ad 1 anno di permanenza in Uzbekistan  – 270 euro

Il pagamento per i servizi consolari viene effettuato in euro in forma di bonifico sul conto corrente dell’Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan in Italia.


Di seguito si riportano gli estremi bancari dell’Ambasciata:
Unicredit Banca di Roma
IBAN: IT02H0200805001000400985366



A titolo informativo

ESTRATTO DELL'ORDINE DELL'AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL'UZBEKISTAN IN ITALIA №22 del 17.10.2003

Per l'esecuzione della Disposizione del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero delle Finanze della Repubblica dell'Uzbekistan "Sull'approvazione del Regolamento di modalità della riscossione di tasse per il  risarcimento delle spese relative all'esecuzione degli atti consolari ed utilizzo dei mezzi entrati", registrata dal Ministero della Giustizia della Repubblica dell'Uzbekistan N° 1273 del 18 settembre 2003, approvare le tariffe per il risarcimento delle spese relative all'esecuzione degli atti consolari quanto segue:

            - rilascio del visto della Repubblica dell`Uzbekistan - 20 euro
            - rilascio  del visto di transito – 10 euro
            - rilascio del certificato per il ritorno nella Repubblica dell`Uzbekistan  - 5 euro
            - altri servizi consolari – 15 euro

Esempio: 1 ingresso fino a 7 giorni di permanenza in Uzbekistan: 40 euro + 20 euro = 60 euro.

G.  VISTO DI TRANSITO

Per avere il diritto di transitare nel territorio della Repubblica dell`Uzbekistan e` necessario richiedere all`Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan in Italia un visto di transito, il quale viene rilasciato, per durata di 72 ore, dopo la presentazione dei seguenti documenti :


- modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
- passaporto con il visto d`ingresso per il paese di destinazione;
- biglietto aereo dell`Uzbekistan Airways;
- fotocopia della lettera d`invito dal paese di destinazione;
- 2 foto ( formato tessera );
- documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.


Tariffe per visti di transito

visto di transito con una entrata: 60 euro

visto di transito con due entrate: 70 euro



Памятка

о ввозе на территорию Республики Узбекистан наркотических средств и психотропных веществ c целью применения, въезжающим в Республику Узбекистан

 

В соответствии с постановлением Кабинета Министров Республики Узбекистан от 31 июля 2000г. № 293 «О ввозе, вывозе и транзите через территорию Республики Узбекистан наркотических средств, психотропных веществ и прекурсоров», утверждены списки наркотических средств, психотропных веществ и прекурсоров, подлежащих контролю в Республике Узбекистан (Список I, Список II, Список III и Список IV).

Кроме того, Положением о порядке провоза и использования на территории Республики Узбекистан наркотических средств и психотропных веществ для лечения транзитных пассажиров, утвержденным постановлением Кабинета Министров от 29 октября 2003 г. № 472 «Об утверждении положений, определяющих порядок обращения наркотических средств, психотропных веществ и прекурсоров в Республике Узбекистан» предусмотрено следующее:

- Больные, следующие транзитом (трансфером) через территорию Республики Узбекистан, могут иметь при себе в целях лечения наркотические средства, внесенные в Список II и Список III, подлежащие государственному контролю в Республике Узбекистан:

Наркотические вещества в количествах, не превышающих дозы приема на 7 дней;

Психотропные вещества в количествах, не превышающих дозы приема на 15 дней.

При пересечении Государственной границы в пункте въезда, больные, следующие транзитом (трансфером) через территорию Республики Узбекистан, обязаны декларировать наличие у них наркотического средства или психотропного вещества и представить таможенному органу:

-документ (заключение лечащего врача), выданный медицинским учреждением страны проживания больного о наличии у него заболевания, требующего применения наркотического средства или психотропных веществ, с указанием наименования наркотического средства или психотропного вещества, его лекарственной формы, количества и срока продолжительности приема наркотического средства или психотропного вещества, названного врачом;

-документ, подтверждающий законность приобретения наркотических средств и психотропных веществ (копия рецептов);

-наркотические средства и психотропные вещества.

Таможенные органы Республики Узбекистан в установленном порядке контролируют наличие вышеуказанных документов и соответствие наименованиям и количествам находящихся у больного наркотических средств или психотропных веществ. 

В случае превышения пассажирами количеств наркотических средств и психотропных веществ, указанных в медицинском документе и заявленных таможенному органу, излишек наркотических средств и психотропных веществ подлежит задержанию и в установленном порядке уничтожается. При недекларировании или провозе с сокрытием наркотических средств и психотропных веществ к нарушителям применяются санкции в соответствии с таможенным законодательством Республики Узбекистан.

Лекарственные средства, ввозимые физическими лицами для собственного применения декларируются путем указания данного средства в пункте 6 Пассажирской таможенной декларации ( рег. МЮ РУз №2606 от 05.08.2014г.).

Вышеуказанные нормативные документы представлены на сайте www.pharm-reg.uz в разделе «Нормативные документы по обороту НППр».


СПИСОК

наркотических средств, оборот которых в республику Узбекистан ограничен (СПИСОК II)

 

Farmaci 1

Farmaci 2 

СПИСОК

психотропных веществ, оборот которых в республику Узбекистан ограничен (СПИСОК III)

 

Farmaci 3

Farmaci 4

Farmaci 5

  


NORMA 

consentita per una singola importazione 
di medicinali e dispositivi medici nella Repubblica dell’Uzbekistan 
da persone fisiche per uso personale

 

1.    Anestetici locali

5 confezioni

2.    Anelgesici non narcotici (antipiretici, anelgesici e antiinfiammatori)

5 conf.

3.    Farmaci per il trattamento della gotta

8 conf.

4.    Farmaci antiallergici

8 conf.

5.    Farmaci antiepilettici (non controllate)

10 conf.

6.    Antibiotici

12 conf.

7.    Sulfamidici

5 conf.

8.    Farmaci antitubercolari

20 conf.

9.    Farmaci antivirali

6 conf.

10.Antielmintici

5 conf.

11.Antimicotici

5 conf.

12.Farmaci antiprotozoari

5 conf.

13.Farmaci antineoplastici e immunosoppressive

20 conf.

14.Farmaci antiparkinsoniani

20 conf.

15.Emopoietici ed sostituti del plasma

10 conf.

16.Farmaci cardiovascolari

10 conf.

17.Farmaci diagnostici

4 conf.

18.Disinfettanti e antisettici

5 conf.

19.Diuretici

5 conf.

20.Farmaci gastrointestinali

10 conf.

21.Epatoprotettori

12 conf.

22.Farmaci ormonali ed altri farmaci endocrini ed contracettivi

10 conf.

23.Insulina e altri farmaci antidiabetici

30 conf.

24.Vaccini, sieri e altri farmaci immunitari

5 conf.

25.Miorilassanti

2 conf.

26.Farmaci oftalmologici

5 conf.

27.Farmaci attivi sui muscoli dell’utero

4 conf.

28.Farmaci utilizzati per il trattamento dei disturbi mentali

10 conf.

29.Farmaco per il trattamento dell'alcolismo

5 conf.

30.Ansiolitici

10 conf.

31.Farmaci nootropi

5 conf.

32.Farmaci per il sistema respiratorio

10 conf.

33.Farmaci per la correzione degli squilibri idro-elettrolitici e dell'equilibrio acido-base 

4 conf.

34.Vitamine e sostanze inorganiche

8 conf.

35.Ovatta, garze, bende e materiale analogo

20 conf.

36.Materiale adesivo di medicazione, materiale per bendaggi, ed altro materiale di medicazione con la superficie adesiva; garza e prodotti di garza

 

10 conf.

37.Catgut sterile chirurgico e analogo materiale sterile da sutura

20 pz.

38.Cemento stomatologico e materiali da otturazione dentaria ed altro; cemento per la rigeneraizone ossea (cemento osseo)

3 pz.

39.Prodotti per l’igene orale e dentale, compresi polvere adesiva e pasta adesiva per i protesei dentarie

10 pz.

40.Pellicole radiografiche

1 conf.

41.Reagenti complessi diagnostici o di laboratorio

10 pz.

42.Prodotti igienici e farmaceutici

10 pz.

43.Contracettivi

20 pz

44.Guanti chirurgici

10 paia

45.Lenti per occhiali correttive e non correttive

5 paia

46.Occhi di vetro

5 pz.

47.Lenti a contatto

5 paia

48.Occhiali, occhiali protettivi e simili a loro strumenti ottici, correttivi o protettivi

5 pz.

49.Siringhe, aghi, cateteri,  cannule e strumenti analogi

50 pz.

50.Apparecchi ortopedici

5 pz.

51.Termometri

5 pz.

52.Sistema per il prelievo di sangue, contenitori per la conservazione del sangue

 

10 pz.

53.Altri farmaci e prodotti medici  

5 conf.


Nota:

1.    La norma per una singola importazione di farmaci e di articoli medicali ad uso personale, nella Repubblica dell’Uzbekistan, consentita per le singole persone fisiche, viene stabilita dal corso della terapia del farmaco specifico, specificata sul foglio illustrativo allegato.

In caso di difficoltà o d’impossibilità di tale definizione, bisogna fare riferimento al quanto specificato sopra, riportato in conformità all’elenco dei farmaci principali, approvato dal Ministero della Sanità della Repubblica dell’Uzbekistan con la considerazione della gravità e la durata della malattia.

 2.    La quantità di farmaci, consentita per una singola importazione, è stata definita considerando la quantità approssimativa (n.10 ampolle o n.30 pasticche /o capsule /o altre forme di dosaggio) per ogni confezione.

Nel caso della maggiore quantità di farmaci per ogni confezione, sarà necessario fare riferimento alla totale quantità delle ampolle o le pasticche, in conformità al presente elenco.

3.    La procedura d’importazione dei medicinali controllati è regolata separatamente, in conformità alla “Disposizione temporanea in materia di importazioni ed esportazioni dal e nella Repubblica dell’Uzbekistan delle droghe,  farmaci psicotropi, sostanze velenose, precursori”, approvato dalla risoluzione della Commissione Statale della Repubblica dell’Uzbekistan per il controllo della droga del 22 maggio 1998.


2011 - Anno delle piccole imprese e dell'imprenditoria privata


2009 anno dello sviluppo







RICHIESTA VISTA