Il modulo T-6 per la dichiarazione doganale viene usato al controllo doganale e per le pratiche relative alla valuta nazionale della Repubblica dell’Uzbekistan, valuta estera, valori in valuta, beni, mezzi di trasporto e altri oggetti che vengono trasferiti attraverso la frontiera doganale della Repubblica dell’Uzbekistan dalle persone fisiche e non destinati all’attività di produzione o commerciale.

La dichiarazione viene compilata dalle persone che hanno raggiunto l’età di 16 anni ogniqualvolta attraversano la frontiera doganale della Repubblica dell’Uzbekistan tramite le postazioni di passaggio al confine nazionale dell’Uzbekistan (negli aeroporti, alle stazioni ferroviarie, ai porti fluviali), nonchè per ogni spedizione o ricezione dall’estero del bagaglio spedito separatamente.

Nella dichiarazione devono essere compilati tutti i punti e date le risposte a tutte le domande. Le informazioni testuali dei correspettivi punti devono essere scritte a stampatello rigorosamente nei campi assegnati ad esse (delimitati dai quadrati). Le informazioni sugli articoli che la persona ha con se e nei bagagli al seguito, inclusi farmaci, sostanze psicoattive, articoli di gioelleria devono essere indicate nei correspettivi punti della dichiarazione.

Le modalità di introduzione, uscita e transito, attraverso la Repubblica dell’Uzbekistan, di narcotici, sostanze psicoattive e precursori sono regolamentate dalla Legge della Repubblica dell’Uzbekistan “Sui narcotici e sulle sostanze psicoattive” nonchè dal decreto del Gabinetto dei Ministri dell’Uzbekistan № 293 del 31/07/2000 “Sull’introduzione, uscita e transito, attraverso il territorio della Repubblica dell’Uzbekistan, di narcotici, sostanze psicoattive e precursori ”.

Inoltre, con tale decreto sono stati approvati elenchi dei narcotici la cui circolazione è proibita in Uzbekistan (elenco I), dei narcotici la cui circolazione è limitata in Uzbekistan (elenco II), delle sostanze psicoattive la cui circolazione è limitata in Uzbekistan (elenco III) e dei precursori la cui circolazione è limitata in Uzbekistan (elenco IV).

Inoltre con il decreto del Gabinetto dei ministri dell’Uzbekistan № 472 del 29/10/2003 è stata approvata la disposizione che determina le modalità di circolazione dei narcotici, delle sostanze psicoattive e dei precursori in Uzbekistan.

In conformità alle Quote limite relative all’ingresso di persone fisiche in Uzbekistan con beni non soggetti a tassazione indiretta, tali quote riguardano tutti i beni con cui le persone fisiche entrano nel paese (residenti o non residenti in Uzbekistan) tranne i beni che arrivano per le persone fisiche al di fuori dell’Uzbekistan (escluse spedizioni internazionali per posta) e beni di consumo d’importazione introdotti dalle persone fisiche dai paesi confinanti. Le persone fisiche possono entrare in Uzbekistan con i beni senza pagare la tassa indiretta se essi sono in quantità indicata negli allegati alle Quote limite.

L’introduzione di beni in quantità superiore a quella riportotata nell’allegato alle Quote limite avviene secondo l’ordine prescritto e con il pagamento dell’imposta secondo le aliquote determinate dalla legislazione dell’Uzbekistan in vigore. In conformità al documento le persone fisiche possono entrare, senza pagare l’imposta indiretta, con gioielli in quantità di 5 articoli dal peso complessivo non superiore ai 30 grammi che devono essere obbligotariamente indicati nella dichiarazione alla dogana.

Le modalità di entrata e uscità delle persone fisiche, inclusi cittadini stranieri, con la valuta estera in contanti sono regolamentate dal Decreto del Presidente dell’Uzbekistan UP-1979 del 20/03/1998 “Sulle misure per la regolarizzazione dell’entrata e uscita delle persone fisiche con la valuta estera”.

Negli allegati № 4 e 5 al Decreto del Presidente dell’Uzbekistan UP-1871 del 10/10/1997 sono riportati elenchi dei beni e prodotti, la cui esportazione e importazione (introduzione) è vietata.

Si può prendere visione degli atti legislativi dell’Uzbekistan sopraindicati visitando sito web del database nazionale delle leggi dell’Uzbekistan www.lex.uz.



logo

2011 - Anno delle piccole imprese e dell'imprenditoria privata


2009 anno dello sviluppo